venerdì 20 aprile 2018 01:24
default-logo
Antonio Caridi

Elezioni comunali. Caridi (Ncd): “Cittadini disaffezionati nei confronti dei partiti tradizionali”

Reggio Calabria. “I risultati delle elezioni comunali consentono numerose riflessioni. Una di queste certamente deve essere rivolta alla disaffezione dei cittadini nei confronti dei partiti tradizionali. A parte il Pd, che ha sfruttato sia l’effetto Renzi che la vittoria del sindaco Falcomatà, i classici soggetti politici non hanno certamente brillato nella raccolta dei consensi, al contrario di varie liste civiche molto gradite dai cittadini. Nel centrodestra l’affermazione di Reggio Futura è un segnale molto importante e testimonia che nei contesti locali non si può e non si deve rinunciare al contatto diretto con la base, al confronto con gli elettori e alla loro diretta partecipazione nelle scelte da assumere, aspetto sempre più raro a causa di una troppo frequente centralizzazione romana. È oramai palese che le imposizioni calate dall’alto non sono più accettate dai cittadini che rispondono o premiando le liste civiche oppure alimentando il partito del non voto.
Si avverte la necessità di radicare e intensificare i rapporti sul territorio, soprattutto con le dirette espressioni delle comunità, quindi a partire dalle sinergie con i sindaci e gli amministratori locali. Si tratta dei soggetti che lavorano quotidianamente nei piccoli comuni ai quali vanno date risposte serie, per cui è opportuno mettere in piedi una rete per la condivisione di idee, progetti e percorsi da mettere in campo per i vari territori. Ripartire dal dialogo, tra l’altro, è molto semplice per chi ha una storia personale contraddistinta dall’ascolto delle istanze dei cittadini. Questo senso di intendere la politica come servizio per la gente deve continuare ad essere il motivo principale di chi si affaccia alle esperienze amministrative. Noi intendiamo raccogliere tutte le indicazioni emerse da questa tornata elettorale per ripartire con umiltà e con determinazione, convinti di poter interpretare al meglio il sentimento popolare, con la consapevolezza di chi può contare su molti punti fermi sui quali costruire il futuro”.

Senatore Antonio Caridi
Nuovo Centro Destra

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo