domenica 22 aprile 2018 14:00
default-logo
Giustizia martello

Operazione Italia che lavora: scarcerati Domenico Stipo e Antonio Cosmo classe 74

Reggio Calabria. Il gip Antonio Scortecci ha disposto la scarcerazione di Domenico Stipo e Antonio Cosmo classe 74 disponendo la sostituzione della misura cautelare del carcere con quella degli arresti domiciliari. Gli imputati erano rimasti coinvolti nell’ambito di un’operazione che, condotta dalla DDA reggina, aveva smantellato una rete di subappalti non autorizzati tradottisi in atti di concorrenza illecita aggravati dal metodo mafioso. Il gip, accogliendo le istanze presentate rispettivamente degli avvocati Umberto Abate e Marco Tullio Martino ha ravvisato – stante il lasso di tempo intercorso dai fatti commessi contestati in rubrica e lo stato di incensuratezza dei due imputati – l’affievolimento delle esigenze cautelari sottese al caso di specie disponendo la sostituzione della misura con gli arresti domiciliari.

Marco Tullio Martino

L’avv. Marco Tullio Martino

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo