giovedì 26 aprile 2018 17:07
default-logo

Allerta Meteo. Tempesta a mare a Bocale

Reggio Calabria. Come al solito, ad ogni sconvolgimento atmosferico che si rinnova in novembre da sempre, a pagarne le spese sono i soliti noti, e cioè i vari lungomari della costa Jonica reggina! Nonostante le passate amministrazioni, e cioè la Provincia di Reggio Calabria, presieduta da Giuseppe Raffa, che qui ringraziamo sempre, abbiano già provveduto con finanziamenti ad hoc, a ripristinare e fortificare a mare il lungomare, con l’inserzione di pennelli in pietra a mare, la furia degli elementi non ha risparmiato la località di Bocale secondo, con le sue oltre 50 villette a mare dei residenti che sin da ieri stanno fronteggiando sconvolti ed isolati la tempesta di acqua, fango e detriti, che hanno distrutto parzialmente le strade a mare ed i sottopassi ferroviari, e soprattutto la forza esplosiva di onde alte fino a tre, quattro metri! Si chiede pertanto alle autorità preposte un intervento forte e risolutivo che possa definitivamente rimediare alla erosione della costa, rinforzando i pennelli navali operati dalla provincia l’anno scorso, rinforzando con massi le strade a mare per mettere in sicurezza la incolumità di case, ville e soprattutto dei residenti, che ogni anno si sentono lasciati da parte dalla politica! Si chiedono ormai solo fatti e non promesse dal vago sapore elettorale! Si ringrazia sempre il presidente Raffa ed anche il giovane neo sindaco Giuseppe Falcomatà che stamane si è recato sul posto a dar manforte e forza morale, nel segno della continuità della tradizione del sempre compianto Italo Falcomatà! Attendiamo quindi una risposta dagli enti competenti! Grazie.

I residenti di Bocale II di Reggio Calabria

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo