venerdì 20 aprile 2018 18:30
default-logo

Sbarchi. Arenati 77 migranti a Capo d’Armi: 10 bimbi salvati sugli scogli

Reggio Calabria. Sono tutti salvi i 77 migranti che ieri sera si sono arenati sugli scogli di Capo d’Armi, giunti a bordo di una barca monoalbero di 6 metri. In particolare le operazioni di soccorso sono state rese ardue e difficoltose dalle condizioni meteo e dalla particolare conformazione del luogo, che non permetteva ai soccorritori di raggiungere i migranti via terra. E’ stato così predisposto un piano di soccorso via mare, che ha visto impegnati Capitaneria di Porto-Guardia Costiera e Sezione Navale della Guardia di Finanza, nonché la Sezione Nautica della Polizia di Stato, e il generoso contributo dei Vigili del Fuoco, intervenuti con più componenti diverse per la buona riuscita dell’operazione. I vigili del fuoco, infatti, sono intervenuti con una squadra del distaccamento di Melito Porto Salvo e con due automezzi “gruppi fari”, provenienti dal Comando provinciale, che hanno illuminato a giorno l’intera scena di operazioni. Contemporaneamente tuffandosi nelle acque di Capo d’Armi, invece, sono stati ben cinque vigili del fuoco sommozzatori che hanno dato manforte alla macchina dei soccorsi, traendo in salvo in particolare i bambini. Al termine delle operazioni, tutti i migranti, 10 bambini, 11 donne e 56 uomini, sono stati tratti in salvo.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo