sabato 21 aprile 2018 23:02
default-logo

Bimbo di sette anni cade in acqua al porto, recuperato e salvato insieme al padre tuffatosi per soccorrerlo

Reggio Calabria. Tragedia evitata al porto di Reggio Calabria. Nelle prime ore di questo pomeriggio, è giunta una segnalazione alla Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Reggio Calabria da parte di un marittimo imbarcato su una nave ormeggiata nel porto, circa la caduta in mare di un bambino in prossimità di un peschereccio ormeggiato nella banchina di ponente.
Immediatamente sul posto sono state inviate due pattuglie via terra e due motovedette Guardia Costiera. Giunti sul posto, i militari hanno trovato nelle fredde acque del porto il bambino con accanto il padre tuffatosi per recuperare il figlio caduto accidentalmente. Tramite dei salvagenti e delle cime i due sono stati prontamente recuperati e salvati da possibili ipotermie e assideramenti. Il bambino (di sette anni) è stato immediatamente spogliato e successivamente riscaldato con materiali isotermici in dotazione alla Guardia Costiera. Prontamente è intervenuta anche una autoambulanza del servizio 118 che ha proceduto a visitare il bimbo ed il padre prestando le cure del caso.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo