martedì 24 aprile 2018 08:38
default-logo

Emergenza rifiuti. Rogo di immondizia in viale Amendola

Reggio Calabria. Le fiamme dei piromani continuano a far bruciare i cumuli di spazzatura sparsi per la città nonostante le notizie di questi giorni trasmesse dai mass media che vedono il personale addetto procedere incessantemente per cancellare immagini già viste e situazioni critiche di igiene che si erano venute a creare proprio per l’accumularsi dell’immondizia.
L’ignoranza di qualcuno, colpevole di generare simili episodi di pericolosità per la collettività, continua a sostenere nella propria azione illegale chi dà fuoco ai depositi di spazzatura che in questi giorni si sono raccolti negli angoli delle vie. Un lavoro interminabile per i Vigili del Fuoco chiamati a domare le fiamme e i fumi tossici liberati nell’aria per colpa del solito piromane.
Uno di questi interventi è accaduto qualche ora fa proprio nel cuore di Tremulini e precisamente sul Viale Amendola in un punto di raccolta di rifiuti a poca distanza dall’Agenzia dei Beni Confiscati.
Pochi minuti sono bastati all’incendiario di turno per dare vita ad un rogo che, solo grazie alla rapidità dei proprietari della automobili poste nelle vicinanze, che sono riuscite a spostarle lontane dalle fiamme, non ha avuto risvolti ben più gravi. Le lingue di fuoco infatti hanno bruciato, oltre alla notevole quantità di spazzatura depositata nel luogo, anche un contenitore di quelli adoperati per la raccolta degli indumenti.
La zona è stata poi interdetta al traffico da agenti della Polizia Provinciale che hanno chiuso al traffico il lungo Viale fino all’intervento dei Vigili del Fuoco che hanno messo fine all’ennesimo atto criminale messo in atto dai soliti vandali.

Guglielmo Rizzica

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo