martedì 24 aprile 2018 22:34
default-logo
Gianni Benedetto

Viola. Oggi amichevole a Capo D’Orlando, Benedetto: “Voglio più aggressività”

Reggio Calabria. Prosegue a ranghi ridotti il lavoro della Viola in vista del prossimo impegno casalingo contro Legnano. Coach Gianni Benedetto deve fare i conti con gli acciaccati Rossi e Azzaro e con i rientranti Lupusor e De Meo impegnati con l’under 19 nella trasferta vittoriosa di Francavilla nel campionato Dng. In attesa di una schiarita sul fronte PalaCalafiore, per i neroarancio è in programma oggi pomeriggio (palla a due ore 17.30) un’amichevole in terra siciliana contro Upea Capo d’Orlando. Un test impegnativo, dunque, contro un team che milita nel massimo campionato di basket. Benedetto chiede a tutto il gruppo maggiore aggressività e più determinazione nell’impatto con le gare. “Domenica – spiega il coach neroarancio – abbiamo avuto un inizio estremamente difficile perché, evidentemente, non siamo entrati in campo con il giusto approccio mentale. Nel corso della gara ci siamo progressivamente ripresi ma è chiaro che abbiamo continuato a pagare un avvio per noi inconcepibile. Partire in quel modo significa per la nostra squadra dover scalare una montagna. Siamo fatti, strutturalmente, in un certo modo – sottolinea Benedetto – e quindi non possiamo permetterci di impattare male l’incontro. Dobbiamo invece sfruttare le nostre caratteristiche, la rapidità, la capacità di dialogare in campo, partendo però sempre con maggiore aggressività e determinazione. Contro Legnano, in questo senso, sarà un test probante perché ci troveremo di fronte un avversario davvero molto ostico sul piano difensivo,  che non a caso riesce spesso a tenere i punteggi molto bassi. E’ un squadra solida e forte fisicamente – conclude il coach – quindi dovremo fare molta attenzione a non ripetere gli errori di domenica scorsa”.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo