sabato 21 aprile 2018 23:08
default-logo
Maria Carmela Lanzetta

Unioni e gestioni associate nei piccoli Comuni. Lanzetta: “Una scommessa sul futuro”

Accelerare i processi di unione e le gestioni associate delle funzioni nei piccoli Comuni. Lo ha detto oggi il ministro per gli Affari regionali e le autonomie Maria Carmela Lanzetta, durante un incontro a Rieti con i Sindaci dei Comuni della provincia. “Le unioni – ha ribadito il Ministro – vanno fatte non solo per ragioni di spending review ma per offrire servizi migliori e più efficienti ai cittadini. Sono processi che non mettono in discussione l’autonomia dei singoli Comuni, ma consentono una gestione più semplice di molte funzioni”. Nel suo intervento il Ministro ha ricordato l’importanza del processo di riordino territoriale in corso. “È in atto – ha detto – una radicale trasformazione del Paese. Le vecchie Province sono ormai trasformate in enti nuovi, più leggeri, al servizio dei Comuni, che si occuperanno principalmente della gestione di strade e scuole. Il Parlamento ha approvato in prima lettura la riforma del Titolo V e del Senato, dove siederanno direttamente Sindaci e rappresentanti del territorio. Abbiamo un’occasione storica per cambiare l’architettura del Paese – ha ricordato il Ministro Lanzetta – Non possiamo permetterci di perderla, per chi tutti noi, governo ed enti locali, dobbiamo metterci il massimo impegno. Solo così arriveranno i risultati”.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo