domenica 22 aprile 2018 10:38
default-logo
In manette arrestato dai Carabinieri

Partinico. Rapinano e sequestrano due anziani in abitazione, Carabinieri arrestano due giovani

Partinico (Palermo). Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Partinico, intervenuti a seguito di rapina e sequestro di persona, hanno arrestato A.V. di 19 anni e G.B. di 25 anni, entrambi residenti a Partinico.
Secondo la ricostruzione dei Carabinieri i due giovani, con volto travisato da una maschera, hanno atteso al villino di campagna, sito in contrada Parrini, il proprietario 81enne. All’arrivo dell’anziano, i due dopo averlo percosso, legato e imbavagliato con la tela di una bandiera d’Italia ivi custodita, gli hanno portato via il telefono cellulare e le chiavi dell’appartamento in cui abitualmente risiede, ubicato nel centro abitato di Partinico. Successivamente i due si sono recati in quest’ultima abitazione dove hanno aggredito ed immobilizzato la convivente del pensionato, un’anziana di 82 anni, facendosi consegnare la somma di 1.000 euro in contanti. Quindi sono fuggiti a bordo di un’autovettura utilitaria. I Carabinieri hanno attivato immediatamente le ricerche del veicolo e predisposto diversi posti di controllo nei punti sensibili della città. L’immediato intervento dei militari ha consentito la ricostruzione della dinamica e la successiva individuazione dei due rapinatori nonché il loro rintraccio. Nella circostanza il malcapitato pensionato ha riportato alcune ferite, giudicate comunque lievi dai sanitari del locale Pronto Soccorso. Per i due giovani sono scattate le manette con l’accusa dei reati di concorso in rapina aggravata, sequestro di persona, lesioni personali e percosse. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria i due arrestati sono stati condotti presso la Casa Circondariale “Ucciardone” di Palermo.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo