sabato 21 aprile 2018 15:03
default-logo
Carabinieri

Revocato l’affidamento in prova, torna in carcere

Reggio Calabria. Nel luglio scorso, a seguito di un controllo effettuato dai Carabinieri della Stazione di Pellaro, aveva danneggiato l’autovettura di servizio e opposto resistenza ai militari. Si tratta di G.M., 38enne, sottoposto all’affidamento in prova ai servizi sociali con una pena residua di 8 mesi per i reati di associazione per delinquere e danneggiamento seguito da incendio commessi in Motta San Giovanni. Il Tribunale di Sorveglianza di Reggio Calabria in accoglimento alla richiesta dei Carabinieri della Stazione di Pellaro, ha revocato il beneficio ordinando il ripristino della detenzione carceraria nei suoi confronti. Alla luce di tale provvedimento, l’uomo è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Arghillà, dove proseguirà l’espiazione della pena.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo