martedì 24 aprile 2018 17:52
default-logo

Roseto Capo Spulico. Guardia di Finanza sequestra 36 Kg di marijuana: due arresti

Roseto Capo Spulico (Cosenza). I finanzieri della Tenenza della Guardia di Finanza di Montegiordano, in servizio presso la Statale 106 Jonica, all’altezza del comune di Roseto Capo Spulico, hanno sequestrato 36,360 Kg. di marijuana. La brillante operazione eseguita sotto la direzione del sostituto procuratore della Repubblica di Castrovillari – Maria Sofia Cozza, ha portato all’arresto di due persone, una italiana 37enne, l’altra albanese 24enne, per detenzione illecita e traffico di sostanza stupefacente.
Nel corso di uno specifico servizio antidroga, svolto dalla Guardia di Finanza, all’altezza dell’abitato del comune di Roseto Capo Spulico, i finanzieri hanno intimato l’alt a un’autovettura, durante il controllo, alla luce che alcuni bagagli erano adagiati sul sedile posteriore, i finanzieri hanno deciso di procedere ad un più approfondito controllo. La perquisizione effettuata sull’autovettura ha consentito di sottoporre a sequestro 17 pani di marijuana, per un peso complessivo di Kg. 36,360, celati all’interno di 4 sacchi per immondizia.
Uno dei due responsabili, di nazionalità albanese, risultava colpito da provvedimento di espulsione dal territorio nazionale da parte della Prefettura di Roma. L’autovettura e la marijuana sono state sequestrate, mentre, i due sono stati associati presso la casa circondariale di Castrovillari e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La Guardia di Finanza cosentina proseguirà l’azione di contrasto al traffico e alla diffusione delle sostanze stupefacenti, attraverso un costante controllo economico del territorio, attuato soprattutto sulle direttrici di grande comunicazione come la SS. 106.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo