giovedì 19 aprile 2018 13:44
default-logo
Claudio Sammartino

Operazione Il Padrino: il plauso del Prefetto alla Polizia

Con una brillante operazione di polizia giudiziaria, sapientemente coordinata dalla Procura Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, la Questura ha assicurato alla giustizia 25 persone, presunti responsabili, a vario titolo, di associazione a delinquere di stampo mafioso nell’articolazione della cosca di ‘ndrangheta del gruppo “Tegano” di Reggio Calabria.
Il Prefetto di Reggio Calabria, Claudio Sammartino, ha rivolto un messaggio di vivo apprezzamento e sincero compiacimento agli esponenti della Magistratura, al Questore, al Dirigente della Squadra Mobile, alle donne e agli uomini della Polizia di Stato che hanno operato con determinazione e professionalità nella disarticolazione di una pericolosa e radicata cosca ‘ndranghetista che ha esercitato la propria criminale influenza in un importante quartiere del Capoluogo.
Il significativo risultato giudiziario conseguito contribuisce, conclude il Prefetto, a confermare la fiducia dei cittadini calabresi nelle Istituzioni dello Stato impegnate, in un rapporto di fruttuosa e costante collaborazione e coesione, a prevenire, contrastare e reprimere le forme di dominio della ‘ndrangheta nel tessuto sociale, civile ed economico della provincia.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo