venerdì 20 aprile 2018 02:44
default-logo
Questura Reggio Calabria

Stalking. Arrestato dalla Squadra Mobile un ex marito

Reggio Calabria. Oggi, al termine di complesse attività investigative coordinate dalla locale Procura della Repubblica, è stato tratto in arresto un uomo di 48 anni, in esecuzione di un’ordinanza di applicazione della misura cautelare in carcere emessa in data 09.12.2014 dal gip presso il Tribunale di Reggio Calabria.
L’uomo è indagato del reato di atti persecutori in pregiudizio della ex moglie nonché del tentato danneggiamento dell’autovettura nella disponibilità del nuovo compagno della donna, che avrebbe cosparso di liquido infiammabile non riuscendo nell’intento di incendiarla e del danneggiamento a seguito di incendio dell’edicola di proprietà dell’uomo, sita in città, nell’estate del 2013.
La ricostruzione operata dal personale della Squadra Mobile diretta dal primo dirigente Gennaro Semeraro, e in particolare della Terza sezione “Reati contro la persona” diretta dal vice questore aggiunto Giuseppe Giliberti, sulla base della denuncia presentata dalla ex moglie, ha accertato effettivamente in capo al 48enne l’attuazione di complesso disegno criminoso esplicitatosi in una serie di comportamenti insistenti, pervasivamente intrusivi e persecutori nei confronti della donna, tanto da indurla anche ad ipotizzare un estremo gesto autolesionistico. Dopo le formalità di rito l’uomo è stato posto a disposizione della locale autorità giudiziaria ed associato alla Casa Circondariale in località Arghillà.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo