venerdì 20 aprile 2018 18:27
default-logo

Capo d’Orlando. Nigeriano picchia selvaggiamente la moglie, arrestato dalla Polizia

Capo d’Orlando (Messina). Nel pomeriggio di ieri gli agenti del Commissariato di Capo d’Orlando sono intervenuti lungo la S.S. 113, a seguito di segnalazione di maltrattamento di una donna straniera da parte del marito. Giunti sul posto i poliziotti hanno visto un uomo di colore che picchiava selvaggiamente una donna, colpendola furiosamente con pugni e calci.
L’uomo è stato immediatamente bloccato, nonostante abbia ripetutamente tentato di divincolarsi colpendo gli operatori con calci e pugni. L’aggressore, quindi, identificato in E.V., cittadino nigeriano di 22 anni, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale. L’arrestato, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa di essere giudicato stamane con rito direttissimo. La vittima, una giovane diciannovenne, a seguito dell’aggressione subita ha riportato ferite giudicate guaribili in 3 giorni dai sanitari dell’ospedale di Sant’Agata Militello.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo