venerdì 20 aprile 2018 11:01
default-logo

Lo scambio d’auguri del presidente Raffa con il personale della Provincia

Il futuro dei dipendenti delle Province, ente prossimo alla soppressione, è stato il principale argomento che il Presidente della Provincia di Reggio Calabria ha affrontato nel corso del tradizionale scambio d’auguri con il personale dell’Amministrazione di via Foti. Giuseppe Raffa, innanzitutto, ha ringraziato i dipendenti dell’Ente da lui rappresentato per il prezioso lavoro che svolgono a favore della collettività, sottolineando come il personale sia alle prese con gravosi carichi di lavoro, diretta conseguenza del depauperamento della pianta organica che, negli ultimi tre anni, è passata da 1100 a 750 dipendenti. Lo stesso Presidente ha espresso solidarietà per la simbolica occupazione della sede dell’Ente avvenuta nel contesto di una manifestazione sindacale che si è svolta in contemporanea in tutta Italia per protestare contro la cancellazione di questi enti intermedi. “La soppressione delle Province – ha detto Raffa – è una scelta immotivata e scellerata per accreditare nell’opinione pubblica la convinzione che politica nelle istituzioni sia un pesane fardello economico sulle spalle dello Stato. Il Governo Renzi, accecato dall’idea di acquisire consenso a tutti i costi, ha perso di vista il ruolo fondamentale svolto dalle Province che la loro prossima cancellazione rischia di provocare caos e isolamento. Ciò pone gli italiani di fronte a due grossi interrogativi: il futuro di elevate professionali presenti in queste realtà amministrative; a chi verranno assegnate le funzioni fin qui svolte delle Province. Anche per questo sosteniamo con forza la battaglia che stanno portando avanti le organizzazioni sindacali tesa anche a garantire il futuro occupazionale ai quasi trentamila dipendenti di tutt’Italia che rischiamo di rimanere senza lavoro”.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo