martedì 24 aprile 2018 08:34
default-logo

Team Handball Reggio Calabria – Antares Made in Salento: 27-17

Reggio Calabria. Domenica 21 dicembre si è svolto l’ultimo appuntamento stagionale del girone di andata del campionato di Seconda Divisione Nazionale femminile di pallamano, Girone F. All’interno del Palasport di Aradeo, in provincia di Lecce, la squadra locale Antares Made in Salento ospita il Team Handball Reggio Calabria. La squadra reggina è pronta ad affrontare una trasferta importante con tenacia e con la giusta voglia di riscatto, mai mostrandosi vittima delle sconfitte che fino ad oggi l’hanno vista protagonista. Un’accoglienza particolarmente emozionante farà da incipit a quella che sarà una giornata carica di entusiasmo e commozione. Prima del fischio di inizio le due squadre si trovano allineate una di fronte all’altra sul campo di gara, alcune parole d’affetto da parte del mister della squadra locale, Salvatore Negro, e un minuto di silenzio dedicato al ricordo del giovanissimo Giovanni che la terra del Salento si è vista strappare troppo presto. La partita ha inizio, sono le ragazze dell’Antares ad attaccare sin da subito mettendo a segno le prime tre reti del match. Le reggine non si lasciano intimorire, mostrano una difesa compatta e a partire dal 5 minuto di gara accorciano le distanze segnando le prime due reti firmate Ripepi e Vallelonga. La squadra locale mantiene il vantaggio per tutto il primo tempo ma il gioco messo in mostra dalle due squadre risulta sempre alla pari, piacevole e ugualmente determinato. L’Antares mantiene costantemente qualche punto di vantaggio sulle avversarie reggine che però non mollano la presa e negli ultimi minuti precedenti al riposo mettono a segno tre reti portando la conclusione del primo tempo di gara sul risultato di 9 a 7. Alla ripresa dei giochi le ragazze del Salento ripartono in attacco con la rete del 10 a 7 ma mostrano anche qualche distrazione che le reggine non si lasciano sfuggire. Due rigori a favore della compagine dello Stretto, guadagnati dall’ala Birelli e messi a segno dal terzino Guarnaccia, e qualche palla recuperata abilmente in difesa con relativo contrattacco porta il match ad un risultato di 13 a 13 al quattordicesimo minuto della ripresa. È quindi questo il momento più importante della gara che fino a quel momento si è giocata punto a punto. Le ragazze di Reggio Calabria non riescono a fare quel passo in più necessario ad ottenere un vantaggio sulle avversarie che, invece, guidate dall’esperienza e dalla forza fisica di Bidirel, entrata nel secondo tempo, in 8 minuti mettono a segno consecutivamente quelle che saranno certo le reti vincenti. Il team Handball Reggio Calabria tenta un recupero che però è ormai blando, la gara si conclude con il goal del suo terzino De Domenico che mette in mostra ottime doti tecniche. Il risultato finale è di 27 a 17. Il mister TH Barbarello che a fine gara ha speso parole di apprezzamento ed incoraggiamento per ogni giocatrice della sua squadra, commenta: “Non bisogna scoraggiarsi perché la sconfitta è il primo passo verso la vittoria e questa è la più bella sconfitta che la mia squadra ha affrontato fino ad oggi.” Il Team Handball neanche questa volta risulta vincente ma lotta sul campo mostrando finalmente la giusta grinta, il giusto coraggio e le giuste dinamiche di gioco, torna a casa a testa alta e con qualche consapevolezza in più che pone il team all’interno di uno stato d’animo sereno, quello che nasce dal “sentirsi e mostrarsi gruppo” partita dopo partita, sul campo e non, e dalla capacità di scoprirsi e migliorarsi insieme ad ogni match. Ogni passo sarà dunque necessario per affrontare con determinazione e altrettanta convinzione quello che sarà lo scontro successivo.

Tabellino dell’incontro:

Team Handball Reggio Calabria – Antares Made in Salento: 27-17 (9-7)

Team Handball RC: Vallelonga (6), Mesiano, Felicetti, Guarnaccia (6), Ripepi (2), Placanica, De Domenico (1), Scarfò, Birelli (2), Nucera, Petrova, Strangio.

Antares Made in Salento: Barbaro (2), Colizzi (4), Contaldo, Geusa, Lazzari, Manta (4), Negro (4), Alfarano (3), Cue (5), Bidirel (5), Coppola, Longo.

Ammoniti:
Team Handball RC: Felicetti, Guarnaccia, Birelli, Barbarello.
Antares Made in Salento: Barbaro, Cue, Coppola

Sospensioni due minuti:

Team Handball RC: Vallelonga (2), Felicetti (2), De Domenico.

Antares Made in Salento: Alfarano

Arbitri: Lorusso e Marasciulo.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo