giovedì 26 aprile 2018 09:25
default-logo

Con le armi nel furgone in un ovile di Gallico: 3 arresti dei Carabinieri

Reggio Calabria. Tre persone appartenenti allo stesso nucleo familiare sono state arrestate dai Carabinieri di Reggio Calabria che hanno sequestrato armi e munizioni. E’ accaduto nel quartiere di Gallico, dove i Carabinieri dell’aliquota Radiomobile della Compagnia cittadina, diretta dal capitano Francesco Soricelli, unitamente ai cinofili del Goc di Vibo Valentia, hanno eseguito una perquisizione nei terreni di pertinenza di due fratelli, di 50 e 46 anni. All’interno di un furgone, parcheggiato in un ovile di loro proprietà, i Carabinieri hanno rinvenuto: un fucile da caccia cal. 20 marca “Lorenzotti” con matricola abrasa; una pistola cal. 6,35 marca “Bernardelli” con matricola abrasa, completa di due caricatori con 10 proiettili; 18 cartucce per fucile cal. 20.
I militari hanno arrestato anche il figlio 20enne di uno dei due, presente all’atto della perquisizione. Tutto il materiale, posto sotto sequestro, sarà inviato al Ris di Messina, per le verifiche del caso. L’autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto, disponendo la scarcerazione per il giovane ventenne, e applicando la misura cautelare in carcere per i due fratelli.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo