mercoledì 25 aprile 2018 00:48
default-logo

Gioia Tauro. Pistole, silenziatori, munizioni e ordigni. Arrestato dalla Polizia, giallo su una mappa stradale

Gioia Tauro (Reggio Calabria). Un uomo di 50 anni è stato arrestato ieri sera dalla Polizia di Stato a Gioia Tauro, che lo ha trovato in possesso di armi, munizioni e materiale esplodente. L’arresto è scaturito da una serie di controlli sul territorio attuati congiuntamente dal personale dei Commissariati di Gioia Tauro e Taurianova, rispettivamente diretti dal vice questore aggiunto Angelo Morabito e Massimiliano Migliaccio. La Polizia ha eseguito una perquisizione domiciliare a carico dell’uomo, ed ha rinvenuto: una pistola cal. 7,65 parabellum munita di silenziatore e 3 cartucce stesso calibro; un revolver marca Astra non catalogato nel registro nazionale delle armi, cal.357 Magnum contenente 6 cartucce; una pistola cal. 6,35 con colpo camerato, munita di silenziatore, con caricatore inserito contenete 3 cartucce; una scatola di munizioni per pistola cal. 9×21, contenente 35 cartucce integre dello stesso calibro; 5 cartucce integre per pistola cal. 7,65 parabellum; 3 bossoli cal. 6,35; 1 ordigno esplodente di fattura artigianale dal peso complessivo di kg. 1,560 con innesco a lenta combustione; 1 artificio pirotecnico artigianale del peso di grammi 362; 2 artifici pirotecnici di forma sferica classificati nella IV categoria “fuochi d’artificio professionali che presentano un rischio potenziale elevato”, per un peso complessivo di circa 300 gr; 1 tubo in cartone, verosimilmente da utilizzare quale mortaio per il lancio di artifici pirotecnici; un paio di manette di colore nero; 2 chiavi per manette del tipo in dotazione alle Forze di Polizia; una ricetrasmittente marca Brondi con auricolare e microfono; un foglio riportante la bozza scritta a mano di un non meglio identificato percorso stradale. Si tratta, hanno spiegato gli investigatori nel corso di una conferenza stampa tenuta questa mattina in Questura, di una mappa verosimilmente di un percorso urbano, ma non vi sono elementi per comprendere di quale città si tratta, così come al momento non vi sono elementi per accostare l’uomo, che ha precedenti di polizia per violazione della legge sulle armi, rapina, estorsione, ricettazione, furto e truffa, alla criminalità organizzata.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo