giovedì 26 aprile 2018 19:04
default-logo

Atam. Quartuccio: “L’amministrazione comunale sta facendo la sua parte”

Reggio Calabria. “In data 19-01-2015 si è riunito il consiglio comunale di Reggio Calabria per deliberare, tra l’altro, l’autorizzazione alla modifica di alcuni articoli dello statuto Atam. Nei giorni scorsi la Commissione Lavoro e Sviluppo ha ascoltato con attenzione i vertici dell’azienda che hanno fornito dei chiarimenti in merito alla condizione societaria ampiamente intesa ma purtroppo non c’è stata la massima chiarezza, elemento fondamentale per una più compiuta comprensione della necessità della modifica. Solo dopo aver ascoltato, in sede di ultima audizione, l’avvocato Mazzotta, la commissione ha avuto modo di comprendere meglio la questione in oggetto. In particolare, le modifiche statutarie interessano gli artt. 7-8-12-19-20-24 e riguardano la possibilità di altri enti pubblici di partecipare al capitale sociale della società, ferma restando la titolarità di azioni in capo al Comune di Reggio Calabria nella misura minima pari al 51% del capitale sociale. Le altre modifiche autorizzate interessano le funzioni e le competenze degli organi sociali e amministrativi. Stimolanti e utili, ai fini del dibattito e dell’attività di studio e approfondimento della commissione, sono risultati gli interventi dei consiglieri che hanno manifestato non poche perplessità circa la gestione dell’azienda in questione. È inoltre doveroso dire che anche le forze di opposizione hanno votato a favore del provvedimento in commissione. Siamo sicuri che anche i rappresentanti parlamentari calabresi, più volte interpellati dall’amministrazione comunale, abbiano sollecitato e stimolato l’intervento dei ministeri romani perché si adoperino nel segno del riconoscimento di risorse economiche certamente utili al miglioramento della situazione aziendale. L’amministrazione comunale sta mettendo in campo strategie positive soprattutto per salvaguardare e tutelare l’impiego dei lavoratori. Ci auguriamo che, con il sostegno delle forze politiche e non solo, l’Atam possa tornare ad essere funzionale ai desideri dei cittadini e possa fornire un servizio eccellente per tutta la comunità”.

Filippo Quartuccio
Presidente della IV commissione permanente “Lavoro – sviluppo e risorse Ue”

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo