giovedì 19 aprile 2018 19:28
default-logo

Lamezia Terme. Due stranieri arrestati dai Carabinieri in un centro d’accoglienza

Lamezia Terme (Catanzaro). Questa mattina, nel corso di mirato servizio perlustrativo volto al controllo del territorio, i Carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme ed in particolare i militari dell’Aliquota Radiomobile hanno proceduto all’arresto di A.H.Y., di 41 anni, e di H.S.S., di 30 anni, cittadini iracheni allo stato residenti presso il centro accoglienza “Malgrado Tutto” in località Pian del Duca.
Il tutto è scattato a seguito di una richiesta di aiuto fatta dal personale civile del centro, che in preda al panico ha contattato la locale Centrale Operativa 112. Intervenuti sul posto i militari sono riusciti nell’immediatezza ad accertare come i 2, prontamente tratti in arresti, con atteggiamento violento e minaccioso, dopo aver sottratto le chiavi dell’autovettura ad uno dei mediatori culturali, impedendogli quindi di andar via, lo avevano altresì costretto a restare all’interno di una stanza, intimandogli di non uscire se non avesse consegnato loro una somma di denaro. Per tali ragioni, accertate le responsabilità e i gravi indizi di colpevolezza attribuibili ai soggetti fermati, i militari hanno proceduto a dichiarare gli stessi in stato di arresto traducendoli presso il Comando Compagnia e trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del rito per direttissima, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria, a seguito del quale l’arresto è stato convalidato.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo