venerdì 20 aprile 2018 16:08
default-logo
Giovanni Santoro

Contributi ai neo genitori del Terziario: scadono il 31 gennaio i termini per richiedere il sussidio all’Ente Bilaterale provinciale

Reggio Calabria. La Confcommercio di Reggio Calabria informa che entro il 31 gennaio andranno presentate all’EBTDS – Ente Bilaterale del Terziario le richieste di accesso al contributo fino ad euro 250,00 per il SOSTEGNO ALLA NATALITÀ istituito in favore dei neogenitori, Dipendenti e/o Datori di Lavoro del settore Terziario/Commercio. Il Sussidio di Natalità viene erogato ai lavoratori/lavoratrici e/o datore di lavoro che hanno avuto o adottato un figlio negli ultimi 12 mesi previa presentazione di specifica istanza, da inviare esclusivamente a mezzo PEC, con allegata la documentazione prevista dal Regolamento: autocertificazione di Stato di Famiglia; eventuale ordinanza del Tribunale dei minori per i casi di adozione; certificato di nascita; documento di identità. Il contributo di 250 euro per i neo genitori rappresenta solo uno dei Sussidi erogati dall’Ente Bilaterale in favore degli operatori del terziario attraverso uno specifico fondo istituito per volontà della Confcommercio e delle OOSS CGIL Filcams, CISL Fisascat e UIL Uiltucs provinciali destinato a migliorare le condizioni di vita e di lavoro dei titolari di aziende e dipendenti del comparto. Tra i contributi previsti, particolarmente vantaggiosi quelli per incentivare l’Apprendistato e la Sicurezza Luoghi di Lavoro oltreché lo specifico sussidio in favore dei dipendenti di Aziende percettori di ammortizzatori sociali nell’anno 2015. Il Presidente della Confcommercio e dell’Ente Bilaterale Giovanni Santoro, assieme ai Segretari provinciali delle OOSS, Caridi, Romano, Raffa e De Stefano, nell’evidenziare l’opportunità offerta dai fondi bilaterali agli operatori del Terziario ricorda che le prestazioni di welfare riconosciute dall’Ente Bilaterale rappresentano un vero e proprio diritto per i lavoratori del terziario, in quanto sono indispensabili a completare il trattamento economico e normativo del lavoratore previsto dal contratto collettivo di categoria. “Da parte nostra – conclude Santoro – in questa fase di grande crisi del comparto, abbiamo inteso dare un segnale forte, ampliando per l’annualità 2015 la tipologia e l’ammontare dei sussidi riconosciuti dall’Ente Bilaterale in favore degli operatori del terziario, unico modo per riconoscere e garantire ai titolari ed ai dipendenti delle nostre PMI servizi/diritti/contributi si solito appannaggio esclusivamente di realtà più grandi e strutturate”. Tutte le informazioni sulle modalità di accesso ai contributi/servizi dell’Ente Bilaterale sono reperibili sul sito web dell’ente www.ebtds.it. Segreteria via Castello, 4 – tel. 0965/330853.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo