venerdì 20 aprile 2018 10:59
default-logo

Coltivava cannabis sul balcone di casa: arrestato dai Carabinieri

Reggio Calabria. Prosegue l’azione di contrasto in materia di spaccio e produzione di sostanze stupefacenti da parte dei Carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria, diretta dal capitano Francesco Soricelli. Un 61enne reggino, D.I., è stato sorpreso dai militari della Stazione di Rione Modena in possesso di 20 piante in fioritura di “cannabis indica”, di altezza compresa tra i 30 e i 60 cm, coltivate sul balcone della propria abitazione.
Inoltre, nel corso della perquisizione è stato altresì rinvenuto un laboratorio per la coltivazione dotato di impianto di aerazione e di illuminazione, nonché di materiale occorrente per la fertilizzazione e l’invasatura. Alla luce di quanto accertato, l’uomo è stato immediatamente arrestato e condotto presso la caserma di Viale Calabria, per essere successivamente accompagnato davanti al GIP del Tribunale di Reggio Calabria, il quale ha convalidato l’arresto eseguito dalla Polizia Giudiziaria per il reato di coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti, disponendo la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo