domenica 22 aprile 2018 12:12
default-logo

San Calogero. Minore arrestato dai Carabinieri: in casa armi e droga

San Calogero (Vibo Valentia). Alle prime luci dell’alba i Carabinieri della Stazione di San Calogero hanno eseguito una serie di perquisizioni a carico di soggetti ritenuti dediti alla commissione di reati di vario genere, il servizio ha visto l’ausilio di militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria di Vibo Valentia. Nel corso della mattinata, durante la perquisizione a casa di un minore di San Calogero, i militari si sono insospettiti a causa della presenza di una modica quantità di sostanza stupefacente, del tipo hashish, posta vicino al letto del giovane. Approfondito il controllo, nel vano contatori della casa sono stati rinvenuti:

  • 771 grammi di sostanza stupefacente tipo “hashish”;
  • 52 grammi di sostanza stupefacente tipo “cocaina”;
  • bilancino di precisione;
  • pistola calibro 7.65 comprensiva di caricatore con matricola abrasa;

La droga era già suddivisa in dosi (più di 100) ed avrebbe potuto fruttare sul mercato illegale più di 3.000 euro. A seguito degli approfondimenti sono stati posti sotto sequestro anche:

  • 85 euro in banconote di vario taglio;
  • un coltello del genere vietato;
  • carta e contenitori utilizzati per il confezionamento della droga.

Espletate le formalità di rito e condotto presso gli uffici della Stazione di San Calogero, il diciassettenne, minore anche se già noto alle Forze dell’Ordine, è stato dichiarato in arresto perché responsabile dei reati di: detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti (art. 73 L. 309/1990); detenzione arma clandestina (L. 110/1975). Il minore è stato condotto presso il Centro di Accoglienza di Catanzaro, a disposizione del Tribunale del capoluogo in attesa delle determinazioni richieste dalla competente Procura dei Minorenni.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo