domenica 22 aprile 2018 12:24
default-logo
Regione Calabria

Precisazione del Dipartimento regionale “Programmazione nazionale e comunitaria”

Catanzaro. Il Dipartimento regionale “Programmazione nazionale e comunitaria” – informa una nota dell’Ufficio stampa – in relazione alla notizia pubblicata dalla stampa locale, confermando e ribadendo quanto già dichiarato lo scorso 22 gennaio, precisa quanto segue: “La comunicazione che il Commissario europeo Cretu ha inviato al Presidente Oliverio, fa riferimento a circostanze ormai superate. In data 18 dicembre 2014, su impulso del Presidente Oliverio, appena insediato, il POR Calabria 2014-2020 è stato censito ed inviato sul “Sistema Comune di Gestione Condivisa dei Fondi” (SFC). Attualmente tutta la documentazione si trova in fase di esame, da parte della Commissione. Anche quanto viene riportato circa i pagamenti pare essere ormai in via di superamento. Infatti, la recente missione di audit effettuata in Calabria dalla Commissione europea dal 19 al 22 gennaio scorso, ha sancito il superamento dei limiti del sistema di controllo del Programma riscontrati in passato. Anche le perplessità che la Commissione aveva espresso circa l’efficacia dell’assetto organizzativo conseguente alla delibera n. 295 del 15 luglio 2014, che aveva trasferito le responsabilità di gestione del Programma, sono state superate dalla decisione del Presidente Oliverio di ripristinare le funzioni di Autorità di Gestione del POR in capo alla Dirigenza generale del Dipartimento.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo