sabato 21 aprile 2018 23:06
default-logo

Primo Trofeo Cannitellese: vittoria dedicata al ciclista Ilario Chiodo

Villa San Giovanni (Reggio Calabria). Domenica 8 febbraio a Cannitello, frazione di Villa San Giovanni, si è svolto il I Trofeo Cannitellese, organizzato dall’Asd CicloBike Villese. Una gara nella quale si è disputata la prima prova del Campionato Provinciale ACSI di Reggio Calabria. Questa manifestazione è stata molto sentita per la presenza di Salvatore Chiodo e della madre Caterina Ienuso, invitati per ricordare la memoria di un grande uomo di sport, il ciclista Ilario Chiodo (nella foto in alto tratta da www.ciclijiriti.it). Negli anni passati Ilario Chiodo fu uno dei più assidui partecipanti alle manifestazioni ciclistiche locali. Ilario conosceva il percorso di gara del Trofeo Cannitellese, tra le sue tante vittorie lo ricordiamo anche in questo percorso dove grazie alle sue qualità conquistò la vittoria con una delle sue migliori performance, tra l’altro era molto conosciuto nelle gare ciclistiche del territorio per le sue “volate spettacolari” che colorivano le manifestazioni alle quali partecipava.
Buone le prestazioni dei calabresi e dei siciliani. Nella prima batteria si è aggiudicato il 1° posto assoluto Giovanni Miloro, il quale ha dedicato la sua vittoria , esclamando a voce alta sul traguardo: “Per Te Ilario”. Una gara capitanata durante i vari giri dai ciclisti Giovanni Miloro, Domenico Surace e Salvatore Carpano che fin dall’inizio quasi della prova si sono staccati dal gruppo, guadagnando un tempo di circa 1’ 40’’. Prova che si è conclusa anche con una bella volata di Roberto Musolino dell’Asd Kinesis Cycling che non ha lasciato spazio ai suoi rivali, oltrepassando la linea di arrivo con estrema forza ed entusiasmo.
La seconda batteria anche molto vivace, la cui vittoria è stata conquistata dal siciliano Paolo Campanella dell’Asd Team Genesi che si è aggiudicato il primo posto assoluto grazie ad un ottimo lavoro di squadra. Una gara nella quale fin dai primi giri il Gruppo è stato sempre compatto finché alcuni ciclisti non si sono staccati. L’Asd Team Genesi sin dalle prime battute ha controllato la corsa per portare il velocista Paolo Campanella in volata. Giunti a metà gara, nello strappo in salita, il giovane ciclista Davide Richichi dell’Asd Cicloturistica 2001, si è staccato facendo un allungo ed ottenendo un vantaggio di circa 20 secondi dal gruppo. Il Team Genesi negli ultimi giri ha raggiunto il giovane debuttante Davide Richichi a 2 giri dalla fine della gara. Allora, i ciclisti dell’Asd Genesi sono giunti all’ultimo giro controllando la corsa e, strategicamente nel rettilineo opposto all’arrivo sono riusciti a portarsi in testa con un ottimo gioco di squadra. I due ciclisti Pietro Parisi e Schepis del Team Genesi hanno “riservato” dietro la propria ruota il ciclista Paolo Campanella, a sua volta inseguito da Roberto Canale dell’Asd Cicloturistica 2001. Agli ultimi 200 metri terminando il ciclista Parisi il lavoro di gregario ha lasciato via libera all’altro compagno di squadra Schepis che ha permesso al siciliano Campanella di fare la volata e ad aggiudicarsi il primo posto assoluto, anch’egli sul traguardo di arrivo ha urlato il nome di Ilario, in ricordo di tutte le volate fatte insieme a lui, trattandosi di 2 ciclisti aventi la stessa specialità ovvero quella di essere entrambi 2 velocisti. Un’ottima posizione per il ciclista Roberto Canale sempre alla ruota del vincitore, ha tagliato l’arrivo conquistando la posizione di 2° assoluto. E’ stata molto gradita la premiazione in prodotti alimentari per tutte le prime 5 posizioni di categoria per ogni squadra e i Trofei i Società per le prime 5 società che hanno accumulato il maggior punteggio. Il premio di prima società classificata è stato conquistato dall’Asd Cicloturistica2001 e Asd Taurianova. La seconda tappa del Campionato Provinciale Acsi verrà effettuata il 19 aprile organizzata da ASD Team Bagnara.

Giovanni Miloro

Giovanni Miloro

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo