domenica 22 aprile 2018 06:53
default-logo

Crotone. Polizia impegnata in servizi straordinari di controllo del territorio

Crotone. Anche nel corso della settimana, al fine di fronteggiare il fenomeno della criminalità diffusa, su impulso del Questore della Provincia di Crotone Luigi Botte, sono stati intensificati i servizi di controllo del territorio con la partecipazione di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Calabria Settentrionale” di Cosenza e delle Volanti. Nel corso dell’attività, sono stati effettuati posti di controllo nei punti più sensibili della città e della periferia, finalizzati alla prevenzione dei reati cosiddetti “predatori”, quali furti, scippi e rapine, nonché al contrasto del fenomeno dell’immigrazione clandestina, del favoreggiamento e dello sfruttamento della prostituzione e della presenza di parcheggiatori abusivi, in questo centro.

I dati conseguiti durante la suddetta attività di prevenzione possono essere così riassunte:

– identificate 292 persone
– controllati 137 veicoli;
– elevate 14 sanzioni per violazioni al Codice della Strada;
– controllate 61 persone sottoposte a misure restrittive.

Nella giornata del 10.02.2015, Personale della Squadra Mobile, unitamente a quello del Reparto Prevenzione Crimine Calabria di Cosenza nonché ai cinofili di Vibo Valentia, ha deferito in stato di libertà alla competente autorità giudiziaria, i seguenti soggetti:

  • G.D., 21enne nato a Crotone, responsabile di falsificazione e introduzione nello Stato di monete falsificate, poiché trovato in possesso di quattro banconote da € 20,00 false;
  • R.F., 41enne crotonese, responsabile di detenzione di sostanza stupefacente, poiché trovato in possesso di gr. 24,5 di marijuana.
  • S.G., 53enne nato a Casale Monferrato, poiché resosi responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia, lesioni aggravate e minacce.
  • V.F. 41nne nato a Crotonese e E.A.Y, marocchino 21enne per il reato di inosservanza all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria;
  • S.A, 37enne crotonese, per il reato di ingiurie;
  • C.G., 45enne crotonese, per il reato di rifiuto di fornire indicazioni sulla proprietà personale.
  • Nello stesso contesto, sono stati segnalati al Prefetto, ai sensi dell’art. 75 D.P.R. 309/90, C.G., 20enne nato a Crotone, poiché trovato in possesso di gr. 4,1 di marijuana; S.G., 24enne crotonese, e R.V., 26enne di Cariati, poiché trovati in possesso rispettivamente di gr. 0,8 di marijuana.
  • C.M., 19enne nato in Gambia, per il reato di falsa attestazione a pubblico ufficiale sull’identità personale.

Ed in ultimo, nella giornata di ieri 12.02.2015, Personale della Divisione Anticrimine ha deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria M.E.A., crotonese di 34 anni, per il reato di inosservanza all’obbligo di presentazione presso questi Uffici nel giorno indicato, prescrizione inerente la Sorveglianza Speciale di P.S. ex art. 75 Decreto Legge nr. 159 del 06 settembre 2011. Medesimo personale ha denunciato all’autorità giudiziaria in stato di libertà M.P., crotonese, 26enne, per il reato di inottemperanza all’ordine di deposito della cauzione, nel termine fissato dal Tribunale.

Crotone, 13.02.2015

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo