giovedì 19 aprile 2018 21:21
default-logo

Oppido Mamertina. L’Amministrazione Comunale organizza incontro chiarificatore tra i commercialisti oppidesi e la Soget sugli accertamenti ICI 2009/2010/2011

Oppido Mamertina (Reggio Calabria). Lunedì 16 febbraio, presso la Sala Consiliare del Palazzo Municipale di Oppido Mamertina, si è tenuto l’incontro, organizzato e mediato dall’Amministrazione Comunale oppidese, tra i commercialisti del centro preaspromontano e i rappresentanti della SO.G.E.T. S.p.A. (Società di Gestione Entrate e Tributi) concessionaria della gestione delle entrate e dei tributi,proprio, del Comune di Oppido Mamertina. L’incontro, nato per espressa richiesta dei commercialisti locali, e in primis del dott. Martino, ha avuto come scopo quello di chiarire alcuni aspetti del rapporto SO.G.E.T.- contribuenti, in particolare sugli accertamenti ICI per gli anni 2009, 2010 e 2011, che hanno interessato un gran numero di cittadini oppidesi. Gli interventi dei commercialisti, che hanno partecipato all’evento, hanno evidenziato, che ci potrebbero essere accertamenti, relativi all’imposta comunale sugli immobili, privi di fondamento oggettivo in quanto vi sarebbero stati diversi casi di applicazione errata dell’imposta. I consulenti hanno inoltre espressamente richiesto che la SO.G.E.T. renda, gli attuali uffici oppidesi, atti anche alla risoluzione delle istanze in modo da permettere, ai contribuenti e agli operatori del settore, la risoluzione immediata delle problematiche nei termini e nei modi consentiti al fine di evitare l’eventuale ricorso in commissione tributaria e il conseguente dispendio di tempo e denaro. Il dott. Morello, funzionario SO.G.E.T. presente all’incontro, ascoltate ed appuntate le varie puntualizzazioni, ha assicurato che in tempi brevissimi si procederà ad uno studio approfondito di tutte le problematiche evidenziate durante questo incontro e si provvederà immediatamente ad avviare l’istruttoria di quelle istanze in autotutela per le quali si è fatto ricorso. Il funzionario ci ha tenuto ha precisare che il tutto si risolverà entro il mese di marzo per dare la possibilità di rientrare nei termini temporali chi dovrà intraprendere le vie legali. “L’amministrazione è vicina, sensibile e attenta alle problematiche a cui i cittadini vanno ogni giorno incontro, soprattutto in un momento di particolare disagio e di preoccupante crisi economica come quello attuale. Per questo ci siamo subito attivati per aprire un confronto con la SO.G.E.T.: per soddisfare le istanze dei cittadini contribuenti ed evitare che errori, anomalie e meccanismi contorti creino maggiore disagio. – Ha detto Domenico Giannetta, Sindaco di Oppido Mamertina – I cittadini hanno tutto il diritto di avere un tete-a-tete chiarificatore con chi si occupa della gestione dei tributi per conto dell’ente comunale. Sono sicuro che questo incontro risulterà un crocevia fondamentale per aiutare tutti quei cittadini che, qualora ciò fosse accertato, avrebbero ricevuto indebitamente una richiesta di pagamento di un’imposta. L’amministrazione e i funzionari comunali hanno il dovere di garantire la regolarità di comportamento da parte della SO.G.E.T. e, nella consapevolezza che la pressione fiscale certamente non aiuta la crescita, non possono tollerare che vi siano errori che vadano a gravare indebitamente sui cittadini”.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo