venerdì 20 aprile 2018 02:49
default-logo

Blitz della Polizia Municipale contro i venditori ambulanti abusivi

Reggio Calabria. Nelle ultime 48 ore pattuglie della Polizia Municipale, Servizio Operativo, coordinate dal Responsabile del Servizio Dott. Giordano e dall’Ufficiale di Polizia giudiziaria Dott.ssa Daniela Cutrupi, con un servizio interforze di controllo del territorio nella giornata del 19 febbraio e lavorando in esclusiva il 20 febbraio hanno dato una concreta risposta al fenomeno dell’abusivismo commerciale nel centro storico ed in varie zone della città.
L’attività, ha portato al sequestro di oltre 1900 articoli destinati alla vendita abusiva su strada, nonché 950 kg di patate più svariate casse di mandarini e verdure con verbali elevati per un importo globale di 34.984 euro. Altresì, sono stati operati molteplici rinvenimenti di cover e accessori da computer per un totale di 122 articoli più 13 casse di verdure e svariati tipi di frutta.
Gli operatori hanno pattugliato il Corso Garibaldi, il viale Calabria, il viale Messina, la via Arcovito, Largo Missori.
I venditori abusivi, sono stati sorpresi a vendere merce in strada senza alcun titolo o autorizzazione. Si tratta di cittadini extracomunitari e italiani – nei confronti di ognuno dei quali, la polizia municipale ha elevato le sanzioni previste per legge. Nel corso di detti controlli, cittadini stranieri sono stati sottoposti a fermo per identificazione e denunciati per le violazioni degli obblighi sul soggiorno. «In questa circostanza e comunque nella quotidianità, la continua e costante presenza sul territorio delle forze dell’ordine rappresenta un importante mezzo di contrasto al fenomeno dell’abusivismo commerciale particolarmente diffuso. Detti servizi proseguiranno anche nelle prossime settimane ad integrazione dell’ordinaria attività di controllo del territorio», ha dichiarato l’assessore alla Pubblica Sicurezza Giovanni Muraca.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo