venerdì 20 aprile 2018 02:45
default-logo

Continua l’attività della Polizia Municipale contro l’abusivismo commerciale

Reggio Calabria. La Polizia municipale continua, anche in questi giorni, nell’opera di prevenzione e repressione degli illeciti in ambito commerciale, con iniziative dirette a contrastare l’abusivismo commerciale nel centro storico.
Tra le varie attività, molte delle quali interforze con apposita calendarizzazione, nella giornata del 25 febbraio pattuglie del Servizio Operativo (Nuclei Polizia Annonaria e commerciale + una pattuglia di Pronto intervento Infortunistica stradale), coordinate dal Responsabile del Servizio, dott. Giordano, e dagli ufficiali, dott.ssa Stilo e dott.ssa Cutrupi, intensificando i controlli sulle attività di commercio ambulante, hanno proceduto ad effettuare in zona Largo Missori un sequestro amministrativo per vendita su aree pubbliche in assenza di autorizzazione elevando la relativa sanzione pecuniaria di 516 euro a carico di un venditore itinerante che aveva deciso di “posizionarsi stabilmente” nel centro storico. La merce sequestrata consiste in prodotti ortofrutticoli, per un totale di 3 tonnellate e 160 kg, che saranno, previo espletamento delle procedure previste dalla legge, donati ad associazioni benefiche operanti sul territorio.
L’attività di prevenzione e repressione degli illeciti vede costantemente impegnati ed in prima linea l’assessore alla sicurezza della Città di Reggio Calabria, Giovanni Muraca, l’attuale dirigente del Corpo di Polizia Municipale, Maria Luisa Spanò, ed il sindaco della città, Giuseppe Falcomatà, che fanno del ripristino della legalità un baluardo della attività politico amministrativa, in un’ottica di recupero dei tradizionali valori della Primavera reggina. I servizi proseguiranno anche nelle prossime settimane ad integrazione dell’ordinaria attività di controllo del territorio.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo