sabato 21 aprile 2018 13:45
default-logo

Il Cis della Calabria promuove: “L’intellettuale e il potere – Teocrito e i sovrani: le astuzie di un poeta di corte”

Reggio Calabria. Venerdì 27 Febbraio 2015, alle ore 16.45, presso il Palazzo della Provincia di Reggio Calabria, sala biblioteca, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, nel contesto del terzo ciclo del progetto “Quatto passi … nel mondo antico” ideato e diretto dalla prof.ssa Maria Quattrone, promuove il secondo incontro sul tema “L’intellettuale e il potere – Teocrito e i sovrani: le astuzie di un poeta di corte”. Dopo i saluti del dott. Eduardo Lamberti Castronuovo, Assessore alla Cultura e alla Legalità dell’Amministrazione provinciale di Reggio Calabria e di Loreley Rosita Borruto, presidente del Cis della Calabria, introdurrà la prof.ssa Maria Quattrone, già dirigente scolastico del liceo classico “T. Campanella” di Reggio Calabria. Relazionerà la prof.ssa Annaida Cammarata, già docente di Latino e Greco del liceo classico “T. Campanella” di Reggio Calabria, mettendo in luce i caratteri di ambiguità e di conflittualità che in età ellenistica, nel III secolo a.C., sotto il potere di monarchi assoluti, connotarono il rapporto tra potere e sapere. La prof.ssa Cammarata presenterà, anche tramite un video, alcuni brani tratti da poesie encomiastiche dell’autore greco per sovrani dispotici, illustrando come, in qualche modo, il contesto politico-culturale del tempo orientò, appunto, anche alcune scelte retorico-stilistiche di grandi poeti come Teocrito, probabilmente più conosciuto e frequentato come autore di Idilli bucolici e pastorali. Ancora una volta il mondo classico testimonia una condizione storica e culturale sovrapponibile ad altre di epoche successive, in cui, per conciliare testi graditi a un potere tirannico, cioè testi “politicamente corretti”, con le esigenze di un’ispirazione libera da condizionamenti, il poeta ha dovuto necessariamente ricorrere a qualche accomodamento, a qualche “astuzia”, così come ritenne di dover fare lo stesso Teocrito. Nel suo intervento il giornalista Aldo Varano, osserverà la questione da un angolo visuale contemporaneo, fornendo un prezioso contributo ad un interessante confronto tra passato e presente.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo