venerdì 20 aprile 2018 18:24
default-logo

Rione Marconi e Modena sotto il “focus ‘ndrangheta” della Polizia

Reggio Calabria. Nelle due giornate di ieri 2 marzo ed oggi 3 marzo, la Polizia di Stato ha svolto massivi servizi di controllo del territorio e di polizia giudiziaria nei quartieri di “Reggio Modena” e “Rione Marconi”, nell’ambito del Piano Nazionale definito “Focus ‘Ndrangheta” sviluppato sul territorio nazionale dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza. Le direttive impartite dal Questore di Reggio Calabria, Raffaele Grassi, si sono concretizzate con l’impegno profuso da circa 100 unità della Polizia di Stato, per ogni giornata di intervento operativo, con l’impiego di reparti specializzati nel controllo del territorio e nelle attività di penetrazione in zone ad alta densità criminale, l’elicottero del Reparto Volo della Polizia di Stato, unità cinofile antidroga, oltre a personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico (diretto dal vice questore aggiunto Luciano Rindone) e della Squadra Mobile (diretta dal primo dirigente Francesco Rattà e dal suo vice Fabio Catalano). Nell’ambito dell’attività operativa sono state controllate circa 250 persone, 150 autovetture, sono stati sequestrati 4 veicoli e denunciate 2 persone in stato di libertà per reati contro il patrimonio. Sono state effettuate, inoltre, 23 perquisizioni presso le abitazioni di soggetti pregiudicati, nonché decine di controlli a persone sottoposte a provvedimenti restrittivi della libertà personale e misure di prevenzione.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo