martedì 24 aprile 2018 12:33
default-logo

Due bombole di gas per tentare il furto con “esplosione” al bancomat del Banco di Napoli di viale Aldo Moro: indagano i Carabinieri

Reggio Calabria. Hanno tentato di far saltare il bancomat del Banco di Napoli di viale Aldo Moro utilizzando due bombole di gas, ma qualcuno deve averli disturbati e sono scappati via lasciando il “souvenir”. E’ accaduto stamani prima delle ore 7:00, quando un cliente si è recato al bancomat per prelevare del denaro, e si è accorto che c’erano due bombole di gas. Immediata la segnalazione ai Carabinieri, che sono intervenuti tempestivamente constatando che le due bombole di gas erano collegate a un tubo, che era servito per tentare di saturare di gas il meccanismo interno del bancomat, da fare esplodere poi con un innesco rudimentale, nel tentativo di potersi così impossessare del denaro. Prima che potessero mettere in atto il loro piano, però, qualcosa ha interrotto i ladri, che sono fuggiti via abbandonando parte dell’attrezzatura. Adesso i Carabinieri visioneranno i filmati registrati dalle telecamere di sorveglianza dell’istituto di credito, sperano di poter raccogliere qualche altro indizio utile alla identificazione dei responsabili. (foto d’archivio)

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo