giovedì 26 aprile 2018 19:06
default-logo
banchi in aula scolastica

Taurianova. Il “Gemelli Careri” manterrà la reggenza, la soddisfazione del vice presidente Francesco D’Agostino

Taurianova (Reggio Calabria). “L’istituto di Istruzione Superiore “Gemelli Careri” di Taurianova manterrà la reggenza anche per l’anno scolastico 2015/2016 secondo quanto previsto dal decreto emanato dalla Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria”. Lo ha affermato il Consigliere provinciale del gruppo “A Testa Alta” e Vice Presidente del Consiglio regionale Francesco D’Agostino che, a riguardo, ha espresso “condivisione per le determinazioni dell’atto che blocca momentaneamente gli effetti della delibera del Consiglio provinciale di Reggio Calabria che prevedeva, tra l’altro, l’accorpamento del “Careri” all’istituto di istruzione superiore di Oppido Mamertina. Questa proroga consente la riapertura di un fronte di dialogo per la modifica del Piano di dimensionamento della rete scolastica provinciale”. “Il decreto in questione – ha dichiarato ancora D’Agostino – ha ritenuto impraticabile il piano di dimensionamento della rete scolastica calabrese a causa del ritardo con cui questo è stato presentato agli organi di valutazione competenti. Andando oltre la prescrizioni temporali previste dal Miur. In concreto – ha spiegato D’Agostino- slittano all’anno scolastico 2016/2017 gli effetti della delibera del Consiglio provinciale e, di conseguenza, dell’emendamento che prevede l’accorpamento del “Careri” all’istituto di istruzione superiore di Oppido Mamertina. Un provvedimento contro cui mi sono opposto con forza in Consiglio provinciale, accogliendo le istanze della dirigenza scolastica taurianovese, del personale docente, degli studenti, delle associazioni e di un’intera comunità. La parentesi che si apre adesso permetterà di riavviare la battaglia politica per il mantenimento della reggenza in seno all’istituto d’istruzione “Gemelli Careri” di Taurianova anche per il futuro”. “L’Istituto d’Istruzione Superiore “Gemelli Careri” – ha sottolineato Francesco D’Agostino – rappresenta un polo scolastico d’eccellenza oltre che una fucina culturale e un presidio di legalità per il territorio. Sin dall’inizio ho fatto presenti questi fattori cruciali nelle sedi competenti opponendomi con determinazione un accorpamento che si rivelerebbe deleterio per l’identità e il futuro dell’istituto scolastico e per l’intera città di Taurianova”.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo