sabato 21 aprile 2018 07:55
default-logo
Mario Oliverio

Consegnata petizione per 118 a Nicotera

È stata consegnata oggi al presidente della Regione Mario Oliverio una petizione popolare per l’istituzione a Nicotera di un servizio di emergenza territoriale 118. Sottoscritta da circa 3mila cittadini del territorio interessato che, oltre Nicotera, ricomprende Limbadi, Joppolo, Rombiolo e San Calogero, per una popolazione di più di 20mila residenti , presenza raddoppiata in estate, la petizione è stata portata al presidente Oliverio da Enzo Comerci, coordinatore del “Comitato pro 118” e Gian Maria Lebrino che ne è componente.
I delegati del comitato hanno sottolineato la necessità di avere un servizio per le emergenze presente in un comprensorio che dista oltre 30 km dagli ospedali più vicini, quelli di Vibo Valentia e Tropea, con soccorsi che impiegano più di 40 minuti per arrivare, tempo da considerare anche nel ritorno verso i nosocomi. Un servizio, dunque, quello richiesto nella petizione, indispensabile ed urgente, anche vista l’orografia del territorio.
“Condividiamo le ragioni che hanno spinto tanti cittadini a richiedere ciò che rappresenta una giusta tutela del proprio diritto alla salute” ha detto il presidente Oliverio che ha chiesto al dirigente generale del Dipartimento Tutela della Salute Bruno Zito, presente all’incontro, di contattare il direttore dell’ASP di Vibo Valentia al fine di attivare le procedure necessarie all’istituzione del servizio. I rappresentanti del “Comitato pro 118” hanno per questo voluto ringraziare il presidente della Regione, rimarcando la disponibilità e l’impegno mostrati.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo