domenica 22 aprile 2018 22:16
default-logo

Lamezia Terme. Sorvegliato speciale arrestato per detenzione di parti di arma da fuoco

Lamezia Terme (Catanzaro). Nel corso di una normale pattuglia automontata volta al controllo del territorio, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Lamezia Terme hanno proceduto all’arresto di Vincenzino Lo Scavo, di 58 anni, in atto sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di dimora nel comune di residenza. In particolare l’attività dei militari è nata durante un normale controllo dell’uomo, durante il quale i militari lo hanno sorpreso intento ad armeggiare all’interno del garage della propria abitazione, luogo da cui frettolosamente invano cercava di allontanarsi. Infatti immediatamente insospettiti dal movimento, i militari hanno proceduto a perquisire il locale e soprattutto il luogo dove era stato precedentemente notato. A conferma dei sospetti infatti sono state rinvenute 3 canne artigianali per pistola ad anima liscia, calibro 22, detenute illegalmente e adoperate verosimilmente per le modifiche delle pistole a salve, unitamente ad altri strumenti in grado di disegnare all’interno delle stesse canne le cosiddette rigature capaci di dare al proiettile l’idonea rotazione che dà stabilità alla traiettoria. Per tali ragioni i militari hanno proceduto a dichiarare l’uomo in stato di arresto traducendolo presso la Casa Circondariale di Siano a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo