venerdì 20 aprile 2018 01:25
default-logo

Locri. Altra Calabria, presentato lo statuto dell’associazione

Locri (Reggio Calabria). Giovedì 26 marzo si è svolto un incontro con il mondo del lavoro, dell’associazionismo, dei movimenti, oltre che con simpatizzanti e sostenitori dell’Altra Calabria, nata nell’ultima tornata elettorale delle regionali dall’esperienza dell’Altra Europa con Tsipras. Domenico Gattuso, Maria Carmela Monteleone e Carmelo Giuseppe Nucera, già candidati al consiglio regionale, hanno illustrato lo statuto dell’associazione che da queste esperienze ha avuto origine. Lo scopo è quello di organizzare sul territorio un coordinamento che tenda a sviluppare azioni di lotta sulle principali criticità della zona, per la rivendicazione dei diritti dei cittadini locridei, spesso mortificati dalla colpevolmente miopia delle istituzioni nazionali e locali. Il degrado dell’ambiente, il disconoscimento del valore e delle potenzialità economiche e occupazionali del patrimonio culturale, i gravi problemi della sanità, la fame di lavoro, la mancanza di servizi e l’impoverimento del trasporto pubblico della Locride, stanno giungendo a un tale abbassamento della qualità della vita che non consente più di rimanere inerti. Costituitosi in questa occasione ufficialmente il Coordinamento della Locride dell’Altra Calabria, si sono invitati tutti i cittadini a portare il loro contributo di idee e la propria fattiva azione. Seguirà a breve una serie di incontri per meglio individuare obiettivi e strategie.
Log into Facebook | Facebook
https://www.facebook.com/groups/1578521432385643/?fref=ts

ALTRA CALABRIA – Coordinamento della Locride

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo