lunedì 23 aprile 2018 13:33
default-logo

Controllo “corale” del territorio: la Polizia incontra i comitati di quartiere

Reggio Calabria. Nell’ambito dei servizi e delle iniziative assunte per l’attuazione del progetto del controllo integrato del territorio, sono in programmazione gli incontri della Polizia di Stato con i comitati di quartiere della città di Reggio Calabria.
L’obiettivo è quello di far evolvere il controllo ordinario del territorio verso forme “corali” di intervento, creando un “sistema sicurezza” che, oltre a prevedere i normali servizi di controllo del territorio, mira ad avere come interlocutori direttamente i cittadini, coinvolgendo anche gli enti.
Il progetto prevede degli incontri settimanali nelle sedi individuate di ciascun quartiere della nostra città, nel corso dei quali si avrà modo di ascoltare quelle che sono le esigenze, in termini di sicurezza, di chi vive la quotidiana realtà del territorio, con il contributo del Comune per quanto attiene l’attuazione di iniziative volte a riconquistare in termini di vivibilità e godibilità gli spazi della nostra città in modo da sottrarli a degrado.
La “squadra sicurezza” così formata, recepirà le istanze che giungono direttamente dalla comunità chiamata ad interagire con la Polizia di Stato e sviluppare un modello integrato di controllo del territorio.
L’occasione sarà propizia per fornire poi direttamente ai cittadini preziose indicazioni finalizzate alla prevenzione dei fatti di reato che li possono coinvolgere.
Il progetto prevede inoltre il coinvolgimento in tali iniziative dell’Associazione Esperide, Centro di Mediazione Familiare Provinciale, nella convinzione che le tematiche sociali si intrecciano inevitabilmente con le tematiche della sicurezza.
Il primo incontro con i rappresentanti dei quartieri è stato fissato per il giorno martedì 7 aprile 2015 alle ore 17.00 presso la sede della Questura.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo