venerdì 20 aprile 2018 01:24
default-logo

Vibo Valentia. Pasqua sicura: un altro arresto e due denunce dei Carabinieri

Vibo Valentia. Dopo l’arresto di un cittadino Ganese per furto in appartamento e una denuncia di un suo connazionale per inottemperanza ad un provvedimento di espulsione, anche nella giornata del Lunedì dell’Angelo non si sono fermati i controlli dei Carabinieri nell’ambito di tutto il territorio della giurisdizione della Compagnia. In particolare, nella serata di ieri, i militari dell’Arma hanno tratto in arresto Antonio Accorinti, 35enne sorvegliato speciale di pubblica sicurezza, per ripetute violazioni agli obblighi impostigli dalla misura. I Carabinieri della Stazione di Briatico hanno infatti sorpreso l’uomo all’interno di un circolo privato unitamente a soggetti pregiudicati: dal mese di febbraio numerose sono state le occasioni in cui i Carabinieri hanno documentato sue frequentazioni con soggetti gravati da precedenti penali. All’ennesima violazione per Antonio Accorinti sono scattate le manette. Ora si trova agli arresti domiciliari in attesa delle disposizioni dell’autorità Giudiziaria.
Nel capoluogo invece sono state due le persone denunciate: uno studente italiano per guida in stato d’ebbrezza ed un cittadino marocchino, residente in Italia da tempo, poiché, a seguito di una perquisizione veicolare, è stato sorpreso in possesso di un ordigno rudimentale artigianale del peso di 50 grammi circa.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo