venerdì 20 aprile 2018 01:26
default-logo

Tutti “stretti” ai giovani atleti reggini del campionato italiano juniores di lotta greco romana

Reggio Calabria. Nel salone del Coni Calabria si è svolta la conferenza stampa di presentazione del campionato italiano juniores di lotta greco romana, “memorial Matteo Pellicone”. L’ing. Pietro Foderà, comandante dei Vigili del Fuoco e presidente del Gruppo Sportivo “Merolillo”, nell’intervento d’apertura, ha evidenziato l’importanza di un evento di spessore nazionale che registrerà la presenza di un elevato numero di atleti, dirigenti, tecnici, provenienti da ogni parte della Penisola e il significativo momento di aggregazione che avranno modo di vivere, in particolar modo, i ragazzi. Il gruppo sportivo ha dato la propria disponibilità per la migliore riuscita manifestazione che registra il coinvolgimento organizzativo del settore lotta della Fijlkam calabrese. Il maestro Gerardo Gemelli, presidente del comitato regionale della Fijlkam, ha rammentato che il “memorial Matteo Pellicone”, conferisce ulteriore prestigio ad un evento che si disputa proprio nella città che ha dato i natali al compianto presidente nazionale. Il maestro dello sport Saverio Neri, nella qualità di responsabile del settore lotta del comitato regionale, ha ribadito che il campionato non tradirà le attese se si tiene conto che diversi elementi che saranno di scena a Reggio Calabria, si sono dimostrati già pronti per competere in nazionale, persino nelle classi superiori. Un’analisi più dettagliata sugli aspetti organizzativi è stata compiuta dal maestro Mimmo Spanò, direttore tecnico dei Vigili del Fuoco e instancabile organizzatore. Il tecnico reggino ha fatto conoscere che si sono, già, avute innumerevoli adesioni e che saranno in gara atleti tesserati con gran parte delle società italiane dedite alla greco romana. E’ stato ribadito che le operazioni di peso avverranno nel tardo pomeriggio di venerdì 17 aprile e qualche ora prima dell’inizio della fasi eliminatorie previste per la mattinata di sabato e che l’intero evento verrò ospitato presso il centro sportivo della Viola Basket di Reggio Calabria, sito in via Pio XI 337 (adiacente la Scuola Allievi Carabinieri). Infine, il presidente regionale dell’Unione Stampa Sportiva Italiana (USSI), Franco Pellicanò, ha evidenziato il valore sociale dell’impegno che viene portato avanti dal gruppo sportivo Vigili del Fuoco, soffermandosi sui prestigiosi risultati che la Fijlkam ha saputo raggiungere durante la lunga presidenza di Matteo Pellicone. Inoltre, ai giovani lottatori dei Vigili del Fuoco presenti alla conferenza, ha ricordato la figura del reggino Lorenzo Calafiore, unico atleta di lotta greco romana, della nostra città, ad avere preso parte alle Olimpiadi (Monaco 1972), classificandosi al sesto posto tra i minimosca. Il presidente dell’Ussi Calabria ha, altresì’, auspicato che da parte dei ragazzi dei Vigili del Fuoco si possa manifestare un’ulteriore crescita e che i risultati della squadra possano essere ancor più soddisfacenti rispetto alla precedente edizione del campionato svoltosi a Palermo.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo