sabato 21 aprile 2018 13:44
default-logo

Omicidio ad Arghillà: Polizia arresta presunto assassino

Reggio Calabria. Un uomo è stato ucciso a colpi di pistola nel quartiere di Arghillà, alla periferia nord della città. L’omicidio è avvenuto nel cortile esterno di una palazzina popolare del comparto 6. La vittima, raggiunta al pettoe al fianco da due colpi di pistola cal. 9×21, si chiamava Francesco Passalacqua, 21enne nato a Catanzaro e residente ad Arghillà. Le Volanti poco dopo hanno arrestato il presunto omicida, Domenico Lucisano, prelevandolo all’interno della sua abitazione nella stessa palazzina. Secondo le prime ricostruzioni il move te sarebbe da ricercare nella gelosia per una donna. Attimi di nervosismo sono seguiti dopo l’arresto con la folla che ha gravemente danneggiato una delle auto di servizio della polizia nel te tativo di linciare il presunto assassino. A fatica è stata riportata la calma. Sul posto hanno operato, oltre alle Volanti con il dirigente Luciano Rindone, gli investigatori della omicidi della Squadra Mobile, col vice questore aggiunto Giuseppe Giliberti, la polizia scientifica col dirigente Diego Trotta, il medico legale della polizia, dott. Antonio Matarazzo, e uomini di Polizia e Carabinieri in tenuta antisommossa.

Fabio Papalia

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo