giovedì 26 aprile 2018 20:59
default-logo

Approvato in Commissione il regolamento sulle Unioni Civili, la soddisfazione del socialista Ruvolo

Reggio Calabria. L’approvazione del Regolamento sulle “Unioni Civili” nella Commissione “Statuto e Regolamento” rappresenta per me, socialista e laico, un ulteriore momento di crescita democratica per la Città di Reggio Calabria. Il lungo percorso compiuto dalla Commissione, sotto la magistrale guida del Presidente Martino, ha consentito una proficua interlocuzione con ampi settori della comunità cittadina diversi per sensibilità e provenienza. Ancora una volta l’Amministrazione Falcomatà e la sua maggioranza hanno dimostrato, audendo ben quattordici Associazioni che operano nel sociale, una reale svolta rispetto al buio passato consiliare in cui la discussione fu liquidata senza alcun dibattito. Per Unione Civile si intende il rapporto consolidato di reciproca assistenza morale, materiale e mutua solidarietà fondato su un vincolo affettivo tra due persone ,maggiorenni , dello stesso o diverso sesso, coabitanti, che non siano legate tra di loro da vincoli giuridici, di parentela, affinità, adozione o tutela. Sulla base e sul rispetto degli articoli 2 e 3 della Costituzione Italiana, la Commissione, riunitasi oggi, dispone quindi l’istituzione del Registro delle Unioni Civili presso l’anagrafe del Comune di Reggio Calabria, l’iscrizione e la tutela contro la discriminazione e a favore dell’integrazione nel contesto sociale, culturale ed economico del territorio, garantendo agli interessati pari condizioni di accesso ai servizi e alle varie attività promosse. L’istituzione di tale Regolamento non vuole in alcun modo pregiudicare od ostacolare l’istituto del matrimonio, civile o religioso che sia, ma essere solo un ulteriore strumento di regolamentazione per diritti già riconosciuti dalla Costituzione e compressi da un vuoto legislativo ed amministrativo perpetrato per anni deliberatamente attraverso scellerate “non scelte” politiche. Quello di oggi è un ulteriore passo in attesa del traguardo definitivo che sarà certamente conseguito con l’approvazione in Consiglio Comunale.

Il Capogruppo Antonio Ruvolo
Partito Socialista Italiano

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo