sabato 21 aprile 2018 13:44
default-logo

Turista britannica “squattrinata” soccorsa dalla Polizia Municipale… e dal bonifico dei genitori

Reggio Calabria. Lo scorso venerdì, 24 aprile, durante le attività d’istituto, una pattuglia del Servizio Operativo della Polizia Municipale è stata avvicinata da una cittadina straniera, W.A.L., di 35 anni, che in evidente stato di agitazione, ha chiesto assistenza per poter contattare i propri genitori residenti in Inghilterra al fine di ricevere un bonifico bancario sul proprio conto corrente, necessario per la sua permanenza presso un albergo cittadino.
Dopo i controlli di rito, effettuati presso il Comando, il personale della Polizia Municipale, coordinato dall’Istruttore Direttivo Daniela Cutrupi, ha contattato il Consolato britannico a Roma che è riuscito a mettere in contatto la cittadina straniera con i propri genitori che hanno provveduto ad inviarle quanto richiesto. In considerazione dello stato di agitazione della cittadina, alla donna è stata assicurata da parte del personale dipendente del Comando la necessaria assistenza fino all’accompagnamento della straniera presso un albergo cittadino.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo