venerdì 20 aprile 2018 01:25
default-logo

Operazione Reale 6. Scambio elettorale politico-mafioso: 5 arresti del Ros e del Gico

Reggio Calabria. Dalle prime ore di questa mattina, i Carabinieri del Ros e i Finanzieri del Gico stanno eseguendo, a Reggio Calabria, un’ordinanza di custodia cautelare, emessa su richiesta della Procura distrettuale antimafia reggina, nei confronti di 5 indagati in concorso per scambio elettorale politico mafioso. Al centro delle indagini gli accordi illeciti che sarebbero intercorsi tra la cosca di ‘ndrangheta dei “Pelle” di San Luca (ma sul punto occorre ricordare che il 26 giugno 2014, chiamata a decidere proprio in merito al processo Reale, la Corte di Cassazione aveva affermato che non era stata provata l’esistenza della cosca Pelle ndr), e l’ex consigliere regionale Santi Zappalà, per ottenere il sostegno elettorale in occasione delle consultazioni regionali del 2010. Secondo l’accusa è stato documentato il versamento di ingenti somme di denaro, in cambio dei voti che sarebbero stati garantiti dal sodalizio mafioso.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo