domenica 22 aprile 2018 06:55
default-logo

La Prefettura coordina le operazioni di assistenza per domani: sbarco di circa 600 migranti

Reggio Calabria. Domani mattina nel Porto del capoluogo, giungerà la nave militare “Espero”, con a bordo circa 600 migranti. A bordo della nave sono presenti 104 donne, 322 uomini e 191 minori, di varie nazionalità del centro Africa (Burquina Faso, Costa d’Avorio, Eritrea, Gambia, Guinea, Mali, Nigeria, Senegal, Sierra Leone, Somalia e Sudan).
Le attività di primo soccorso ed assistenza sono state pianificate nel corso di una riunione convocata dal Prefetto Claudio Sammartino e svoltasi, nel pomeriggio odierno, presso il Palazzo del Governo con la partecipazione delle Forze di Polizia, del Comune Capoluogo, della Provincia, della Capitaneria di Porto, dell’Azienda Ospedaliera, del SUEM 118, delle Associazioni di volontariato, del coordinamento ecclesiale e della Croce Rossa italiana. Al momento dello sbarco i migranti saranno sottoposti alle prime cure sanitarie da parte del personale medico presente sul posto. I migranti saranno trasferiti in strutture in base al Piano di riparto predisposto dal Ministero dell’Interno.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo