martedì 24 aprile 2018 22:34
default-logo

Rosarno. Bulgaro arrestato dai Carabinieri per detenzione ai fini di spaccio di marijuana

Rosarno (Reggio Calabria). Nella serata di sabato scorso, 16 maggio 2015, i Carabinieri della Tenenza di Rosarno, a seguito di un servizio straordinario teso alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanza stupefacente, predisposto dalla Compagnia Carabinieri di Gioia Tauro diretta dal capitano Francesco Cinnirella, hanno eseguito delle perquisizioni domiciliari nei confronti di soggetti ritenuti di interesse operativo.
A seguito di una accurata attività ispettiva in una abitazione sita in via Principe Amedeo i Carabinieri hanno arrestato V.S., 26enne nato in Bulgaria e domiciliato a Rosarno, bracciante agricolo incensurato, in quanto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente poiché ha occultato all’interno dei pochi vani dell’abitazione presa in affitto gr. 250 circa di marijuana già suddivisa in 6 dosi e un bilancino elettronico di precisione oltre a tutto il materiale per la suddivisione e relativo confezionamento della sostanza stupefacente.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo