venerdì 27 aprile 2018 03:06
default-logo

Basket. Al via la campagna abbonamenti della Viola, video

Reggio Calabria. E’ stata presentata oggi pomeriggio al Centro Sportivo di Modena la campagna abbonamenti per la stagione 20015-2016, che vedrà la Viola Reggio Calabria impegnata nel campionato nazionale di serie A2.
A presiedere la seduta il Presiente Branca ed il gm Condello, il primo interrogato dai giornalisti sia sulla campagna abbonamenti che su varie sfaccettature che hanno caratterizzato le “illazioni” di quest’ultimo mese (mini sponsor, main sponsor, composizione del Cda, streaming delle partite), l’altro ovviamente sugli aspetti tecnici, in particolare sulle maiuscole prove del reggino Lupusor impegnato con la Nazionale under 20 di coach Capobianco.
Campagna abbonamenti che vivrà di due momenti, il primo (17.06-17.07) che vedrà prezzi di minor entità, la seconda (17.08.-17.09) un aumento, a dire il vero non molto significativo, del pass. Tessera che prevederà l’accesso a 15 delle 16 gare interne previste, in ottica della “Giornata Neroarancio” che si svolge da sempre in cui anche gli abbonati sono chiamati all’acquisto del tagliando della gara.
Divisioni per settori e non più pass unico come l’anno scorso, come si evince dalla foto (vedi a fine pagina), e prezzi che si rivolgono a tutte le tasche.
“E’ molto importante per noi avere una risposta dal pubblico, la squadra dev’essere forte ma per crearla c’è bisogno dell’aiuto di tutti”. Questa è in sintesi la chiamata alle armi della società, condivisa dalla platea presente in sala stampa (oltre ai giornalisti numerosi i tifosi accorsi).
Altri temi della giornata lo sponsor e lo streaming. Per quanto riguarda il primo Branca ha affermato che sono stati avviati più di un progetto e che si avranno novità anche durante lo svolgimento del campionato (anche grazie alla nomina del Cda di una componente “milanese”, nella figura di Raffaele Monastero, che dovrebbe avvicinare qualche realtà “forestiera” alla realtà reggina). Oltre alla ricerca del main sponsor, (“anche se la maglia non si svende”), la società è alla ricerca anche di piccole partnership da affiancare al proprio nome.
Per quanto riguarda la copertura streaming delle partite, le società saranno obbligate al cablaggio, dovranno infatti garantire la possibilità della diretta del match, a costo di multe. Da definire se il segnale streaming verrà oscurato nella città dove si svolge la partita, e se, oltre che dalla Lega, potranno essere svolte le riprese anche da Tv indipendenti dall’organo.
In un clima di serenità e di ottimismo si apre dunque ufficialmente la stagione 2015-2016, e la Viola ha tutte le carte in regola per potere stupire ancora, e la sensazione è che questo sarà un anno molto importante nel quale la città è chiamata a rispondere “presente” per poter garantire ai colori neroarancio una buona base, anche economica, da cui partire.
In chiusura, appuntamento il 18, dopo domani, per celebrare ed omaggiare, nel luogo in cui è avvenuto l’incidente, Massimo Mazzetto e anche le altre figure legate al nome neroarancio che non sono più fra noi.

William D’Alessandro

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo