martedì 24 aprile 2018 12:30
default-logo

Vigile del Fuoco in licenza e agenti delle Volanti salvano due anziani da un incendio in casa

Reggio Calabria. Il coraggio degli uomini intervenuti per prestare soccorso a due persone rimaste coinvolte in un incendio che si è sviluppato nei pressi del Santuario di Sant’Antonio ha evitato un epilogo drammatico. La cronaca registra una chiamata effettuata al centralino del 113 alle 15,10 da alcuni residenti di via Collina degli Angeli per un incendio che si stava sviluppando in un’abitazione di quella stessa via. Immediato l’intervento degli agenti delle Volanti che nel volgere di pochi minuti sono giunti sul luogo indicato dalla centrale operativa.
Al loro arrivo i poliziotti hanno trovato fumo nero denso e le urla provenienti dall’interno dello stabile, una situazione di serio pericolo per gli anziani occupanti dell’abitazione, posta al primo piano, in cui stava alimentandosi l’incendio. I due anziani, intanto erano stati raggiunti quasi nell’immediatezza del fatto da un vigile del fuoco, Marco D’Alessio, che, nonostante fosse in licenza, ha prestato il primo soccorso ai due malcapitati.
Vista la situazione di pericolo e lo stato d’animo degli occupanti, che rendevano difficoltoso l’intervento, gli agenti delle Volanti non hanno potuto fare altro che portare via di peso i due poveri anziani che, sconvolti senza nemmeno rendersi conto del pericolo, non volevano abbandonare i propri affetti materiali. I due sono rimasti intossicati dal fumo così come gli agenti della Polizia di Stato e il generoso vigile del fuoco.
Intanto sul posto in poco tempo è giunto un mezzo di prima partenza dei Vigili del Fuoco diretti dal caposquadra Vincenzo Santisi e un’autoambulanza del 118 che ha subito prestato soccorso agli anziani così come, al termine dell’intervento, anche al Personale di Stato intervenuto.
Le fiamme, sviluppatesi per cause accidentali nello sgabuzzino dell’appartamento, rimasto seriamente danneggiato, sono state domate dall’equipaggio dei Vigili del Fuoco nel volgere di pochi minuti. Se il fuoco non ha mietuto vittime lo si deve sicuramente al tempestivo intervento e al comportamento eroico degli uomini accorsi in aiuto ai due anziani.

Guglielmo Rizzica

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo