giovedì 19 aprile 2018 19:25
default-logo
Una

Duplice omicidio in casa: anche un candelabro usato per colpire

Reggio Calabria. Oltre a un coltello sarebbe stato usato anche un candelabro per uccidere le due donne, Antonia Labella di 53 anni e sua madre Carmela Cicciù di 83 anni, assassinate stanotte nella loro abitazione di una palazzina popolare Ina Casa, in via San Giuseppe nella zona sud della città. Agli investigatori che hanno ispezionato la scena del crimine alla ricerca dell’arma del delitto è apparso subito chiaro che l’omicida ha usato un coltello e un altro oggetto contundente, poi individuato nel candelabro.

Fabio Papalia

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo