lunedì 23 aprile 2018 23:17
default-logo

San Ferdinando. Spacca la vetrina del bar dove lavora la fidanzata, arrestato per stalking

San Ferdinando (Reggio Calabria). Nei giorni scorsi, a San Ferdinando, i Carabinieri della locale Stazione, diretta dal maresciallo capo Francesco Romano Vadalà, in via XVI Luglio, allertati dalla gente del piccolo borgo portuale, hanno bloccato e tratto in arresto, in flagranza di reato, A.M. di 41 anni. L’uomo, al culmine di una violenta lite, si sarebbe reso responsabile dei reati di cui all’art. 612-bis c.p. (atti persecutori cd. stalking), art. 614 c.p. (violazione di domicilio) e art. 635 c.p. (danneggiamento), ai danni della fidanzata B.P.D., di nazionalità rumena, barista di 27 anni, incensurata. Ulteriori indagini sono in corso da parte degli inquirenti volte a svelare il movente del litigio. Al momento dell’intervento dei Carabinieri l’uomo aveva appena rotto una vetrina dell’esercizio commerciale in cui lavorava, appunto, la giovane donna minacciandola più volte con un’arma che poi i militari hanno rinvenuto e appurato trattarsi di modello giocattolo.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo