lunedì 23 aprile 2018 13:35
default-logo

“Aggregazione pubblico-privata per l’innovazione tecnologica nel settore agro-alimentare”. Oggi ad Architettura la conferenza di “Linfa”

Reggio Calabria. Unire le forze, approfittare delle opportunità economiche, valorizzare l’impegno dei fondi a disposizione, pubblicizzare al meglio il prodotto. Questi, fra i tanti, gli obbiettivi che “Linfa”, organizzatrice dell’evento, e le tante associazioni, aziende presenti all’incontro hanno messo all’ordine del giorno di questo incontro, svoltosi nell’aula magna di architettura di Reggio Calabria.
Coinvolti in prima persona l’Università Mediterranea e l’Università Federico II di Napoli, dimostrazione che il progetto in itinere parte principalmente dalla valorizzazione dei giovani che si affacciano a questo scenario, naturalmente coadiuvati da una “old school” pronta al rinnovamento e alla condivisione di progetti e intenti.
A rappresentare l’università reggina il Direttore Generale Santo Marcello Zimbone, che sostituisce il Rettore Pasquale Catanoso non presente in città per impegni istituzionali, oltre che al professor Marco Poiana e alla prof.ssa Mariateresa Russo.
Presenti al dibattito anche Angelo Marra ( Giovani Imprenditori Reggio Calabria), Lorenzo Cusimano ( Coldiretti), Alberto Statti ( Confagricoltura Calabria),  Carmelo Vazzana ( Con.As.Co. Soc. Coop.), Giacomo Zappia ( Valle del Marro libera terra), Laura di Renzo ( Università di Roma Tor Vergata), Matteo Lorito ( Università Federico II di Napoli), Luigi Lorenzano ( Cons. Lab. Linfa), Giuseppe Sanfilippo ( Distr.Tecn. Sicilia AgroBioPesca), Giampaolo Varchetta ( Laboratorio pubblico-privato Marea), Alberto Ritieni ( Università Federico II di Napoli).
Spunti di riflessione molto importanti dati anche su vari aspetti della nutrizione, in particolare la qualità nutrizionale per la prevenzione di malattie cronico degenerative su cui è impegnata la prof.ssa Di Renzo e sull’importanza della produzione dell’olio d’oliva e dello sfruttamento di questa materia prima, l’oliva, del quale bisognerebbe sfruttare, a detta di molti, in maniera più marcata tutte le potenzialità.
A seguire la conferenza, un workshop pomeridiano che vedrà impegnati molti rappresentati delle Università sopra citate, rappresentanti di aziende, ricercatori ed addetti al settore. A chiudere l’attività l’intervento del reggino Andrea Sicari della Santa Rita S.r.l.
Ai microfoni di Newz.it il professor Poiana, il dott. Sicari ed il Direttore Generale Zimbone illustrano nei dettagli l’attività posta in essere.

William D’Alessandro



Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo